LA REALTA' DELLA VITA

 

Dio cre˛ l'asino e gli disse: "Lavorerai incessantemente dall'alba al tramonto, trasportando sacchi sulla schiena, mangiando biada, non avrai intelligenza. Vivrai 50 anni. Sarai l'asino." L'asino rispose: "Signore, 50 anni sono troppi, dammene solamente 20." Dio glielo concesse.

 Dio cre˛ il cane e gli disse: "Custodirai le case degli uomini e sarai il loro migliore amico, mangerai gli ossi che ti daranno e vivrai 30 anni. Sarai il cane." Il cane rispose: " Signore, 30 anni sono troppi, dammene solamente 15." Dio glielo concesse.

 Dio cre˛ la scimmia e le disse: "Salterai di ramo in ramo facendo pagliacciate, sarai sempre allegra e vivrai 20 anni. Sarai la scimmia." La scimmia rispose: " Signore,20 anni sono troppi, dammene solo 10."Dio glielo concesse.

 Finalmente Dio cre˛ l'uomo e gli disse: "Sarai l'unico essere senziente sulla faccia della terra." "Userai la tua intelligenza per distinguerti dagli animali." "Dominerai il mondo e vivrai 20 anni. Sarai l'uomo." L'uomo rispose: "Signore, 20 anni Ŕ molto poco, dammi o Signore i 30 anni che l'asino rifiut˛, i 15 anni che il cane non volle e i 10 anni che la scimmia lasci˛." Dio glielo concesse.

 E cos' da allora l'uomo vive 20 anni come uomo. Poi si sposa e passa 30 anni come asino lavorando e portando tutto sulle sue spalle. Dopo, quando i figli se ne vanno, vive 15 anni come cane custodendo la casa. Poi, quando Ŕ ormai vecchio, passerÓ a vivere 10 anni come scimmia, saltando di casa in casa, di figlio in figlio, facendo pagliacciate per divertire i suoi nipoti.