GLI ONOMASTICI DELLA SETTIMANA PER GLI ALLIEVI DEL 19° CORSO

NOME

DATA

ALLIEVI

SIGNIFICATO

 

Simeone

18/2

Visconti

Significato: Dio ha ascoltato Origine: ebraica. Corrispondenze: Segno Zodiacale del Cancro. Numero portafortuna: 1. Colore: blu. Pietra: zaffiro. Metallo: bronzo.
Il nome è di ampia diffusione in tutta Italia, anche nelle varianti Simon, Simeone, Sìmeon e nelle forme femminili molto in uso Simona e Simonetta. Nell'Antico Testamento Simeone è il secondo figlio di Giacobbe, nome che riappare nel Nuovo Testamento come quello di un cugino e discepolo di Gesù. Il nome Simone risale invece a una variante greca derivata da simos, con il significato di "camuso", cioè con il naso schiacciato. Nei Vangeli è il nome originario di s. Pietro, da cui si è formato il nome apparentemente doppio Simon Pietro. A lui un ebreo della Samaria, Simone detto'il mago', offrì denaro per ottenere il potere di compiere miracoli: da questo episodio il traffico dei valori dello spirito prese il nome di "simonìa". La Chiesa festeggia anche s. Simone, secondo vescovo di Gerusalemme e martire. Tra i personaggi noti si ricordano lo scultore greco Simone di Egina; il primo doge di Genova Simon Boccadoro; il generale e uomo politico venezuelano Simon Bolivar che liberò il suo Paese dagli Spagnoli nel 1813; la scrittrice francese del Novecento Simone De Beauvoir e l'attrice francese Simone Signoret.

Tenero, bisognoso di affetto, trascinato. dalle utopie, Simone è un uomo inadeguato a vivere nella realtà e questa sua difficoltà lo rende piuttosto affascinante. Le donne infatti non mancano a Simone e saziano quel bisogno di calore umano che le troppe meditazioni solitarie e la consapevolezza di non riuscire a concretizzare i propri sogni gli consumano.

Claudio

18/2

Santoro

Significato: zoppo, claudicante Origine: latina.  Corrispondenze: Segno Zodiacale dei Gemelli. Numero portafortuna: 3. Colore: viola. Pietra: ametista. Metallo: stagno.
Nome gentilizio romano della prima età repubblicana, che si è distribuito ampiamente in tutta Italia, anche nella variante Clodio e nel patronimico Claudiano, per tradizione classica e cristiana. Storicamente riprende il nome del console e censore del IV secolo a. C. Appio Claudio il Cieco, che fece costruire il primo grande acquedotto e la Via Appia. Si chiamarono così gli imperatori romani Tiberio Claudio Germanico e Claudio Nerone Cesare Druso. Nella tradizione cristiana si è diffuso per il culto di san Claudio. martire a Ostia durante il regno dell'Imperatore Diocleziano. Tra i personaggi celebri si ricordano il poeta latino pagano Claudiano, vissuto nel quinto secolo; il pittore francese Claude Monet; il compositore e musìcista cremonese Claudio Monteverdi (1567-1643), il compositore francese del Novecento Claude Debussy.  Attualmente il Claudio italiano più'famoso è Claudio Abbado, il direttore d'orchestra. Fra le donne ricordiamo l'attrice Claudia Cardinale e Claudia Koll.

Claudia o Claudio è un personaggio sempre circondato da amici, un capo riconosciuto del clan cui appartiene al quale ci si rivolge per chiedere aiuto e consiglio. La sua leadership indiscussa gli deriva dalla forte autorevolezza che sprigiona con naturalezza, conquistata non con la forza, ma con la facilità di chi l'ha iscritta nel proprio DNA.